Spoletonline
Edizione del 17 Dicembre 2017, ultimo aggiornamento alle 02:20:25
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Natale a Scheggino
Spoletonline
Natale a Scheggino
cerca nel sito
Pc Work
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Parafarmacia Serra
Centro Dentistico Cristina Santi
Ristorante Albergo LE CASALINE
Spoleto Cinema al Centro
Agriturismo Colle del Capitano
The Friends Pub
Maison del Celiaco
TWX Evolution
AROF Agenzia Funebre
Libreria Aurora
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Vus Com
Lavanderia La Perfetta Self
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Mrs Sporty
Spoleto - Cinema

Hancock

Dal 12 al 17 settembre - Cinema Corso

Ci sono eroi. Ci sono supereroi. E poi c'è Hancock (Will Smith). Da grandi poteri derivano grandi responsabilità, lo sanno tutti, tranne Hancock, un supereroe imperfetto, dalla vita spericolata e dall'eccesso di vizi. Gli atti eroici di Hancock, che mostra sempre di avere delle buone intenzioni,

Spoleto - Cinema

Il Cavaliere oscuro

Dal 5 al 10 settembre - Cinema Corso

Una nuova avventura dell'uomo pipistrello, che utilizza tutta la sua rabbia ed il suo rancore per cercare di ripulire Gotham City, dalla malavita da cui é infestata...

Perugia - Cinema

Animanera - il tema scottante della pedofilia

Al cinema Pavone, contro ogni censura ideologica e di mercato

 

Il cinema Pavone di Perugia riprende la programmazione, dopo la pausa estiva, con l'attesissimo Animanera di Raffaele Verzillo, film che ancora prima di uscire è diventando un caso nazionale, trattando il tema scottante della pedofilia.

Spoleto - Cinema

Kung Fu Panda, dal 29 agosto al 3 settembre a Spoleto

Cinema Corso - Via del Tribunali (traversa di Corso Mazzini)

Quando gli abitanti della Valle della pace, sono minacciati da un temibile nemico, il leopardo Tai Lung, alcuni maestri di Kung Fu, cercano di trasformare il più pigro e lento abitante della valle, il panda Po, in un esperto maestro d'arti marziali...

Spoleto - Cinema

Le cronache di Narnia: Il principe Caspian

Dal 22 al 27 agosto a Spoleto al Cinema Corso

Dopo un centinaio di anni dalla guerra contro la Strega Bianca, i fratelli Pevensie fanno ritorno a Narnia, dove, Miraz, un nuovo tiranno ha messo il paese sotto il suo controllo. La missione dei Pevensie é quella di riportare il principe sul trono...

Spoleto - Cinema

“CINEMA E CIBO”

Successo a Spoleto per la rassegna di cinema all’aperto con degustazioni

Successo di presenze per la rassegna “Cinema e Cibo”, la manifestazione organizzata dal Comune di Spoleto e la Pro loco di Spoleto "Antonio Busetti” che grazie ad una formula accattivante, ha omaggiato, attraverso un ciclo di 6 pellicole, il binomio tra cinema e prelibatezze culinarie

Cinema

'ACTRICES'

Presentato ieri il film di Valeria Bruni Tedeschi [Fotogallery]

Ieri conferenza stampa di presentazione del film, con la partecipazione di Andrea Purgatori (moderatore ), Simona Marchini, Valeria Golino, e la madre di Valeria Bruni Tedeschi, la simpaticissima Marisa. Molto frequentata la sala Frau,

Cinema

IL PARADOSSALE ROMANTICISMO CINEMATOGRAFICO DI KAR WAI WONG IN 2046

simonetta c.

Immagini di eccezionale raffinatezza di un oriente polveroso ed equivoco come una Buenos Aires degli anni 50. La storia, senza inizio e senza fine (questo è bene saperlo), si svolge in gran parte nell'albergo fatiscente -proprietario un ex cantante lirico con due figlie in cui il protagonista, uno scrittore, approda per mancanza di soldi e, forse, di un passato convincente. Un film con due protagonisti orientali:Wong Kar-Wai e Tony Leung Chiu Wai, rispettivamente regista e protagonista di 2046: film, questo, che segna il ritorno dietro la macchina da presa del regista hongkonghese,applaudito a Cannes e visto alla Sala Frau. Che cos'è 2046? Un numero, un treno, una data, una stanza? No,indica il luogo da cui non si ritorna, il luogo in cui si cercano le proprie memorie e nulla accade. Il contrario della vita, insomma, in cui accade tutto e tutto, anche, viene dimenticato. La non-trama dell'ultimo, splendido film, di Kar Wai Wong è costruita su un intreccio di incontri, fortuiti o futili o impossibili, come un frammento scelto a caso tra le oceaniche memorie di un Casanova cinese. I personaggi sono per lo più senza memoria, o senza una storia personale, o - come le affascinanti hostess androidi del treno per 2046 - dotati di emozioni differite. Una storia, evidentemente, ricchissima di allusioni. Soprattutto, una paradossale esaltazione del romanticismo, in cui l'emozione dell'incontro d'amore, inevitabilmente imperfetta, viene ripetuta più e più volte, con l'insistenza di un tema musicale.

[ 1 ] ... [ 10 ] [ 11 ] [ 12 ] [ 13 ] [ 14 ] pagina 15 di 15
Stile Creazioni
Lavanderia La Perfetta
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Necrologio
De.Car. Elettronica
Sicaf Spoleto
Perugia Online
Lavanderia La Perfetta
Gabetti Immobiliare
Ristorante La Pecchiarda
Ferramenta Bonfè
Associazione Cristian Panetto
Principe
Pizzeria Mr Cicci
Supermercati della convenienza offerte speciali
Bonifica Umbra
Guerrini Macron Store
Spoleto Cinema al Centro
TWX Evolution
Performat Salute Spoleto