Spoletonline
Edizione del 16 Luglio 2018, ultimo aggiornamento alle 22:14:25
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Adcomm
Spoletonline
Costa D'Oro
cerca nel sito
Spoleto Cinema al Centro
The Kon
Libreria Aurora
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Ristorante Albergo LE CASALINE
Agriturismo Colle del Capitano
Pc Work
Ristorante Pizzeria San Giuliano
Azienda Agricola Bocale
Parafarmacia Serra
Arte Infusa
TrattOliva
AROF Agenzia Funebre
Rafting Nomad
Storie & storie

Anni di piombo

Attraversare la rivoluzione in cachemire

La sera del 31 Dicembre del 1969 a Roma era come tutti gli altri anni.  Era Capodanno, c'era da festeggiare e io ne avevo poca voglia. Già dal primo pomeriggio i miei amici si passavano inviti, qualcuno era partito per andare a sciare,

Storie & storie

Anni di piombo

Qualcuno guardava fuori dai finestrini per vedere il nulla

Paolo, percorrendo i vicoli a sinistra di Via del Corso verso Piazza del Popolo arrivò a via Ripetta, risalì il Lungotevere, attraversò il ponte gettandosi sotto Regina Coeli, camminò lungo Trastevere e riemerse davanti al Ministero della Pubblica Istruzione. Arrivò il 75 e spintonando guadagnò il centro dell'autobus.

Storie & storie

Anni di piombo

Chi vuoi che non abbia notato in facoltà una bionda come te?

Le vacanze di Natale le passammo in montagna, ospiti di zio Alberto e sua moglie a Cortina d'Ampezzo. Non furono diverse da quelle degli anni precedenti, né da tutte le vacanze d'inverno della mia vita, almeno per quanto fossi in grado di ricordare. Il mondo poteva cambiare, capovolgersi, mettersi a testa in giù, la gente precipitare dalle finestre delle questure, come l'anarchico Pinelli, ma per mio padre le tradizioni di famiglia rimanevano tradizioni, le fondamenta della civiltà e della sicurezza.

Storie & storie

Anni di piombo

Il mio professore è in fase masturbatoria con il marxismo-lenilismo

- Niente ... Devo andarmene, stare qui può essere pericoloso per me - rispose lui.Si guardò intorno per vedere se c'era una via di fuga percorribile, pensava di arrivare a metà di via del Corso, poi avrebbe tagliato per raggiungere il Lungotevere, prendendo un'autobus sarebbe arrivato a casa in venti minuti.

Storie & storie

Anni di Piombo

Credevo nella liberazione delle donne. Ero autonoma e, ovviamente, ero mia

 

Paolo a Roma voleva emergere, e in un certo senso c’era anche riuscito.  Trasferirsi in città era stata un’idea del padre, dieci anni prima, e in una famiglia della profonda Sabina le idee paterne non si discutevano.

Storie & storie

Anni di Piombo

Un mare di bandiere rosse

Quel pomeriggio lui era in giro come semplice osservatore.La giornata era cupa e minacciava pioggia. Un mare di bandiere - bandiere rosse e bandiere nere - nascondeva i manifestanti.Ma quando la testa del corteo sbucò nella piazza Paolo riconobbe alcuni dei più violenti - gli irriducibili - nascosti dietro quelli delle prime file. Li conosceva bene.

Storie & storie

Pericoloso stare lì!

unodicinque

Il ragazzino , capelli corti e biondi e faccia sporca era lì da un po'; si dondolava sulle ginocchia portando il bacino avanti e indietro e tenendo le mani dietro la schiena. "Guarda che è pericolosissimo stare lì !?!" ripeté, accentuando il grado di rischio insito nella situazione. L'uomo lo aveva sentito avvicinarsi: il rumore dei ciottoli che rotolavano sulla massicciata ed il respiro un po' ansimante di chi ha fatto una ripida salita. "Guarda che non si può stare lì;

[ 1 ] [ 2 ] [ 3 ] pagina 4 di 4
Pizzeria Mr Cicci
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Lavanderia La Perfetta
Sicaf Spoleto
Lavanderia La Perfetta
Necrologio
Performat Salute Spoleto
Bonifica Umbra
Spoleto Cinema al Centro
Principe
Bar Moriconi
Perugia Online
Associazione Cristian Panetto
Così è una svolta Pub
Guerrini Macron Store