Spoletonline
Edizione del 23 Ottobre 2014, ultimo aggiornamento alle 23:03:28
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Urbani Facebook
Spoletonline
Perugia Online
cerca nel sito
Azienda agrituristico venatoria Fiordimonte
salute store discount
Ristorante Il Capanno
BMI
C.D.S. Bonifica Amianto
Agriturismo Colle del Capitano
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
AROF Agenzia Funebre
Arte Lingua
Spoletonline Facebook
Ristorante Zengoni
Urbani tartufi
Vus Com
Ristorante pizzeria Il caminetto
Ristorante Pecchiarda
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Ristorante Zenzero
Ristorante Albergo LE CASALINE
Unique center
Hosteria Sienti 'n può
Club La Sfida
Fondazione Giulio Loreti
Protesis Spoleto
Studio Veterinario Antolini-Roccato
Perugia Online
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Stampa articolo

Le soffitte di SOL, 28 Ottobre 2004 alle 09:54:42

“INSIEME VOLA”….FUORI DALLA PARROCCHIA!!!COSI’ HA DECISO PADRE ADELMO SCACCIA.

Alla parrocchia di Santa Rita è esploso il caso delle Associazioni:la dinamica associazione di Volontariato Insiemevola,mentre in queste ore sta rinnovando il suo impegno per la colletta alimentare è stata di ufficio allontanata dai locali della parrocchia.Cosi' pare abbia deciso il nuovo parroco Don Adelmo Scaccia.I eragazzi dell'ssociazione stanno reagendo con una ferma posizione che è stata oggetto di un comunicato stampa che in poco tempo ha creato della vicenda un vero caso cittadino.Non è la prima volta che la popolosa comunità di Santa Rita è al centro di lacerati polemiche,non da ultima la repentina decisione di trasferire da Spoleyo Padre Modesto Paris,il promotore di tante vivaci iniiative che avevano ridato un ruolo dinamico alla vita della parrocchia soprattutto neiconfronti dei giovani.

Ora Padre Modesto è stato trasferito a Torino e i problemi di convivenza sono scoppiati tra il nuovo parroco e i giovani delle Associazioni.Ma ecco il comunicato diffuso da InsiemeVola :


Non pochi problemi si sono succeduti nella Parrocchia di Santa Rita dopo il trasferimento di Padre Modesto Paris a Torino.
Si è cercato di reagire all’evento come ci si aspetta da ogni buon cristiano…non abbiamo mai condiviso la decisione dell’ordine degli Agostiniani Scalzi di cambiare dopo appena quattro anni e per la terza volta il Padre Priore e reggente della Parrocchia fiduciosi comunque di mantenere come Associazione quella attività svolta fino a quel giorno ovvero SOLIDARIETA’, ACCOGLIENZA, VOLONTARIATO….!
L’Associazione INSIEME VOLA dopo tante fatiche ha acquistato risonanza anche al di fuori del nostro territorio per tutte le iniziative intraprese tra le quali:
- COLLETTA ALIMENTARE (9 TONNELLATE DI PRODOTTI ALIMENTARI RACCOLTI LO SCORSO ANNO)
- NATALE CHE SIA TALE (iniziativa di solidarietà che devolve il ricavato ai
più bisognosi)
- FESTA DEL VOLONTARIATO
- TORNEO DI CALCIO DELLA FRATELLANZA SPOLETO-NORCIA- TRENTO
Pensavamo di aver, per quattro anni operato bene per la comunità, per il bene dei più deboli e dei più bisognoso: pensavamo di aver tenuto alto il nome della Parrocchia di Santa Rita e di aver investito le nostre energie per un progetto che potesse durare nel tempo!!!
Con questo spirito di fiducia abbiamo prospettato tutto questo al nuovo Parroco Priore il quale,dopo una pausa di riflessione, nell’ultimo incontro ha annunciato la sua visione della Parrocchia che possiamo così riassumere:
la nostra Associazione non può esistere nella Parrocchia e con essa anche il Gruppo Rangers Ragazzi Spoleto. L’Associazione Insieme Vola è stata finora sfruttata per scopi diversi (QUALI???) da quelli che noi abbiamo prospettato, ci hanno paragonato quasi ad una setta, ad un gruppo NON APERTO AGLI ALTRI (ma costoro ci conoscono ???) e di conseguenza dobbiamo abbandonare tutte le attività e dobbiamo uscire dalla Parrocchia (FUORI DALLA PORTA !!!).
Ci è stato chiesto di togliere il disturbo, praticamente facendo finta che in questi anni non sia successo niente, dimenticando tutti i sacrifici, anche economici che ci siamo assunti e con noi, i nostri ragazzi che affollano l’oratorio di S. Rita.
Probabilmente la nuova gestione della Parrocchia pensa che, senza obiezioni, ci facciamo da parte, che lasciamo che finisca in questo modo una meravigliosa avventura in cui crediamo, che ha coinvolto questa città….
possiamo garantire che non abbiamo la benché minima intenzione di mollare, decisi e determinati a continuare con lo stesso spirito di volontariato che finora ci ha spinti, disposti ha difendere la nostra Associazione e i suoi propositi con ogni mezzo….!!
Abbiamo chiesto un incontro al Padre Provinciale che a suo tempo ci assicurò continuità del nostro progetto; altrettanto abbiamo fatto con S.E. Arcivescovo Riccardo Fontana che, nella giornata dell’insediamento del nuovo Parroco, esaltò le attività della Parrocchia e non crediamo disposto a sperperare questa ricchezza in uomini e mezzi.
Infine ma non certamente per ultimo, non dimentichiamo che la Parrocchia è fatta dalla intera comunità e deve essere aperta a tutte le sue componenti: laiche e religiose, con dialogo e comunicazione…..
Noi da parte nostra ribadiamo la determinazione a continuare le nostre attività
per dimostrare la nostra ragione contro una gestione anacronistica di una comunità parrocchiale.

Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Supermercati della convenienza offerte speciali
Tagliati x il successo
Farmacia Loreti
Sicaf Spoleto
Marcucci Gomme
De.Car. Elettronica
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Necrologio
Unique center
Mennoli Auto
Associazione Cristian Panetto
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Azienda agrituristico venatoria Fiordimonte
Fondazione Giulio Loreti - 5xmille
Performat Salute Spoleto
Valle Umbra Servizi
Convegno Funghi ed erbe - 1,2 novembre 2014
Lavanderia La Perfetta
Bonifica Umbra
Consorzio Abn
Bon per Te panificio Bonucci

11