cronaca

Furto in tabaccheria in piena notte, deferiti due uomini

 

Sono ritenuti dai carabinieri responsabili del delitto di furto aggravato in concorso. Nelle loro abitazioni rinvenuta parte della refurtiva

 

I Carabinieri della Stazione di Spoleto dopo un’accurata e complessa indagine hanno deferito in stato di libertà due uomini, un trentenne spoletino ed un quarantenne di origini albanesi, entrambi già noti alle forze di polizia, ritenuti presunti responsabili del delitto di furto aggravato in concorso. 

Il furto risale allo scorso 18 maggio quando, nel corso della notte, ignote persone, dopo aver distrutto una porta a vetro, si erano introdotti all’interno di un bar tabaccheria del centro storico e avevano trafugato sigarette e gratta e vinci per un valore complessivo di diverse migliaia di euro.

Il furto aveva destato viva preoccupazione nei cittadini anche perché il reato di furto in abitazione oppure in esercizi commerciali porta con sé effetti collaterali aggiuntivi, quali i gravi danni alle strutture, che a volte superano il valore del bottino in sé, oltre alla paura di vedere entrare i ladri in casa. 

Un atto che vìola fortemente l’intimità delle persone che, nelle case, custodiscono effetti personali, ricordi e oggetti di valore. Le buone investigazioni dei militari spoletini, diretti dai Magistrati della locale Procura della Repubblica, hanno portato all’identificazione dei due, quali presunti autori dell’atto criminale. All’esito delle perquisizioni eseguite presso le rispettive abitazioni è stata rinvenuta parte della refurtiva che verrà poi restituita al legittimo proprietario.



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.