cultura e spettacolo

Cosa vedere al Cinema Sala Pegasus da giovedì 10 giugno

 

Arriva 'Estate '85' del regista francese François Ozon, vincitore del 'Premio del Pubblico Bnl' alla Festa del Cinema di Roma

 

Questa settimana arriva al Cinema Sala Pegasus ESTATE '85, l'ultimo straordinario film del cineasta francese François Ozon tratto dal romanzo di Aidan Chambers "Danza sulla mia tomba", selezionato in concorso al precedente Festival di Cannes e vincitore del “Premio del Pubblico Bnl" alla Festa del Cinema di Roma.

Il film racconta del sedicenne Alexis, che viene salvato dall'annegamento da un ragazzo di un paio d'anni più grande di lui, David. Tra i due nasce un legame decisamente forte, ma il loro rapporto riuscirà a durare più di un'estate? Uno dei film più sentiti e personali della carriera di François Ozon: si può riassumere così Estate ‘85, un inno all'adolescenza dal sapore nostalgico ambientato proprio a metà degli anni Ottanta.

Mercoledì 16 giugno in versione originale sottotitolata.

------

Da giovedì 10 giugno in sala il primo film di finzione di Elisa Amoruso dopo i documentari Strane straniere e Chiara Ferragni - Unposted, MALEDETTA PRIMAVERA, presentato all’ultima Festa del Cinema di Roma. Il suo tema autoriale sembra quello dello straniamento di chi si muove in un mondo di propria creazione: in questo caso l'universo di una ragazzina che muove i primi passi nell'adolescenza e scopre la propria sessualità, con davanti l'esempio di una coppia, quella dei suoi genitori, per cui la passione è stata una reciproca condanna.

Un racconto di formazione al femminile e di un'amicizia che profuma d'amore.

Nel sito https://cinemasalapegasus.it gli spettatori possono trovare non solo tutte le informazioni sui film in programmazione ma soprattutto avranno la possibilità di acquistare in prevendita i biglietti scegliendo il posto in sala. Come sempre gli abbonati potranno anche prenotare mandando una mail a cinemasalapegasus@gmail.com.



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.