cronaca

PD al vetriolo sulla Vus

 

Numerosi gli attacchi lanciati all'azienda: 'Pessimo servizio alla collettività sotto gli occhi di tutti'. L'appello al sindaco Sisti

 

Riceviamo e pubblichiamo la nota con cui il Partito Democratico analizza le criticità relative ai servizi offerti dalla Vus. 

“L'ansia di potere per il potere ha prodotto un uragano sui vertici della Vus con revoca e condanne a risarcire. È solo l'ultimo capitolo del disastro Vus? No di certo. Perché l'incapacità gestionale della Vus che equivale a un pessimo servizio alla collettività sotto gli occhi di tutti. Adesso invece di risolvere i problemi nella maniera più logica e razionale si va ad aggravare la situazione. Un esempio su tutti: le moto scope restano ferme perché non si forma alla guida il personale. Pochi spiccioli per un corso di formazione che permetterebbe di avere le strade pulite, ma tant'è. Si manda a casa il personale interinale e si pagano gli straordinari ai dipendenti in servizio sottoponendoli a turni massacranti con risultati inevitabilmente inferiori. Parco mezzi obsoleto con la mancata premessa da oltre un anno di sostituirli almeno gradualmente. Nulla di nulla sul fronte degli investimenti. 

Per metterci una pezza si risparmia sui dipendenti, ovvio. Una gestione del centrodestra non può che schiavizzare i lavoratori. Niente di che sorprendersi. E così si fanno lavorare durante tutte le festività infrasettimanali. Niente Natale, niente Pasqua né Capodanno né Ferragosto, mentre per gli amministrativi le 38 ore settimanali saranno "spalmate" 5 giorni su 5 con rientri pomeridiani quotidiani. Vita familiare azzerata. Madri con figli piccoli o adolescenti che si arrangino. Ma a conti fatti conviene veramente dal punto di vista economico? Questa è la filosofia di una destra arrogante e cialtrona. Priva di senso civile che non siano i loro affari nei confronti dei quali sono sempre pronti a derogare. La sentenza che ha coinvolto il sindaco Zuccarini e altri sei sindaci del centrodestra ne è la prova. Il Partito Democratico di Spoleto si pone con forza a fianco dei lavoratori chiedendo al sindaco Sisti di farsi portavoce delle esigenze del territorio che non può continuare a vedere una società a intero capitale pubblico trattata alla stregua di una piccola azienda artigianale. La verità, per dirla in gergo che è sempre efficace: "Questi non so' boni" è tempo di mandarli a casa”.



I commenti dei nostri lettori

Lampo

8 mesi fa

Solo una riflessione quando la Vus era in mano alla sinistra andava tutto bene, mezzi sporchi dentro e fuori e molto altro, ora di colpo non va più bene niente !!!

spoletino

9 mesi fa

Caro Spoleto 69, prima di rispondere, bisognerebbe capire, cosa ho scritto. Dove ha letto, che la colpa dei nuovi supermercati è del csx? Io ho detto, che il csx, quando era al governo, votò per l'apertura dei supermercati, o centri commerciali, nei giorni festivi, ed ora a Spoleto si lamenta se i dipendenti del V.U.S lavorano i festivi, il mio era un voler sapere, perchè per costoro vi sono lavoratori di serie A e lavoratori di serie B. Ma forse era troppo difficile per lei capire cio.

Spoleto 69

9 mesi fa

Sig.Spoletino forse non ha capito che il Sindaco o il Comune di Spoleto per quelli di destra non contiamo niente stanno cercando di affossare Spoleto e non si capisce il perché se la sono presa con noi poi per quanto riguarda i supermercati le licenze sono state date dalle precedenti amministrazione,svegliamoci e mandiamo a casa questi incompetenti vedi l'ex Senatore LUCIDI che dalla Lega è stato premiato,Zaffini che fa finta di non essere Spoletino ecc.ecc.

Chi

9 mesi fa

Ben vengano tutte le prese di prese di posizione allo scopo di tutelare la qualità della vita di ogni singola persona, e di salvaguardia dei diritti conquistati con anni di lotte. Premesso che non sono del settore, ma volevo chiedere al sig. spoletosi: cosa gli comporta a lui se dei lavoratori svolgono le loro 38 ore settimanali in quattro giorni oppure in cinque? Sono sempre e comunque 38. Sarei molto curioso, visto che si esprime come se fosse un affare di stato, grazie.

spoletosi

9 mesi fa

Come come??? "per gli amministrativi le 38 ore settimanali saranno "spalmate" 5 giorni su 5 con rientri pomeridiani quotidiani" ??? Cioè addirittura dovranno lavorare 8 ore al giorno, come quasi tutti i dipendenti del mondo??? Veramente da non credere... Ma la vera ingiustizia è che non sia già così!!

spoletino

9 mesi fa

Scusate, ma questo è lo stesso csx, che ha votato l'apertura dei centri commerciali nei giorni festivi? I lavoratori dei centri commerciali, cosa hanno di meno di quelli del V.U.S? Inoltre la scopa a motore, a Spoleto c'è, la si incontra tutte le mattine lungo la flaminia, il problema è che gira e basta , non pulisce, e all'interno vi sono due operatori. Inoltre, visto che non è la prima volta che attaccate il Sindaco Sisti, se avete le pxxxe, staccategli la spina.

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.