società

Si rinnova la ProCiv di Spoleto

 

Maurizio Calisti nuovo coordinatore, Giancarlo Polinori il vice. Eletto il consiglio

 

Aria di cambiamento per il gruppo comunale volontari protezione civile di Spoleto: dopo la comunicazione da parte del Dipartimento di Protezione Civile dell’aggiornamento della normativa riguardante i Gruppi Comunali di tutta Italia, anche i nostri volontari si sono messi al lavoro per adeguarsi alle nuove linee guida. 

"È desiderio infatti di tutti noi mantenere vivo e coeso il nostro gruppo, con tutte le nostre attività. Dopo la modifica e approvazione del nuovo regolamento, si è reso necessario ripensare la struttura del GCVPC, aggiornando il direttivo, con la nomina del nuovo coordinatore, vice coordinatore e di 5 consiglieri". 

Nell’assemblea del mese di ottobre sono stati eletti i nuovi elementi del direttivo che di seguito elenchiamo: 

Coordinatore: Maurizio Calisti

Vice coordinatore: Giancarlo Polinori

Consiglieri: 

Marcello Gini 

Lucio Vegliò

Daniela Uccellani

Diego Mariani 

Valeria Orsini

Il direttivo ha il piacere di avviare il lavoro in collaborazione stretta con i nostri amministratori del Comune di Spoleto auspicando di poter rimanere attivo e presente per la cittadinanza.



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.