sport

Ducato Futsal ospite della CLT

 

La squadra di De Moraes vuole riscattarsi dopo gli ultimi risultati negativi. Le sensazioni del Team Manager Cannarozzo

 

Non sono ore facile per il team manager della Ducato Futsal Spoleto: lo sa bene Luca Cannarozzo che, oltre alla gestione ordinaria, è stato costretto ad affrontare la chiusura di tutti gli impianti del Comune di Spoleto, dovuta allo sciame sismico che ha scosso la città per tutta la scorsa notte. Nessuna possibilità per la rifinitura in vista del durissimo match in casa del CLT. Questione che si aggiunge ad un momento particolarmente delicato dal punto di vista sportivo.

"Onestamente sono un po' incredulo pure io nel vedere come si allenano i ragazzi durante la settimana e la voglia che mettono negli allenamenti. Non credo di sbagliare se dico che nessuna squadra, dopo sei sconfitte consecutive, si ritrovi il lunedì agli allenamenti in 19 giocatori: un segnale forte che la squadra ci crede ed è unita"

Da fresco ex giocatore, quale può essere il motivo di queste difficoltà? "Che la C1 sarebbe stata più impegnativa lo immaginavo; ma non avrei mai pensato che tutte le squadre incontrate fin oggi (manca solo il Gubbio Burano) avessero questa fame che probabilmente in questo momento manca a noi. Non nego che sabato ero convinto di poter fare risultato e tornare a respirare con l'ultima della classe; invece anche il Corciano ci ha dato prova che niente è scontato in questa categoria. Detto questo, veramente più forti ho visto solo Rieti, CLT e San Martino. E noi saremo lì dietro presto, con il nuovo campionato che inizierà per noi dopo la sosta natalizia"

Conclusione sulla vita da team manager. "Inizialmente avevo un po' di paura su come dovessi affrontare il mio ruolo; ora invece mi ritrovo a fare pure le foto e gestire la pagina social. Tutto molto bene, anche perché inoltre la dirigenza mi rende sempre partecipe delle decisioni. Pure i ragazzi, al di là dell'amicizia, rispettano il nuovo Luca e mi cercano come è giusto che sia nel rispetto dei ruoli. Anche per questo, le cose cambieranno al meglio".

Nonostante la festa, resta il classico appuntamento del venerdì sera in casa del CLT. Ore 21 presso gli storici impianti di via Muratori.



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.