cronaca

Tutto esaurito a teatro e alla Rocca

 
 
 
 
 
 
 
 

E' un weekend ricchissimo di offerta culturale, e sportiva quello che si è appena tenuto in città

 

Quello appena trascorso è stato un weekend ricco di iniziative, con tantissime persone arrivate in città per assistere agli appuntamenti in programma: spettacoli teatrali, incontri musicali, eventi sportivi, mostre mercato.

Partendo dalle visite ai nuovi percorsi delle Torri e del Malborghetto alla Rocca Albornoz, fino ad arrivare all'evento con Steve Hackett al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, che ha portato in città un'icona intramontabile del rock progressive e centinaia di amanti dei Genesis, passando per l'anteprima del 67° Festival dei Due Mondi con lo spettacolo "Una relazione per un'accademia" al Teatro Caio Melisso – Spazio Carla Fendi, che ha visto il ritorno a Spoleto di Luca Marinelli, i teatri e gli spazi culturali come la Rocca Albornoz hanno fatto registrare il tutto esaurito durante l'intero fine settimana.

A tutto questo si sono aggiunti tre eventi sportivi in programma, il IV Memorial Francesco Cesarini (ciclismo), la sesta prova dei Campionati Assoluti d'Italia 24MX SERIES (enduro), il XXX Torneo dei Bar – Memorial Corrado Spatola (basket) e la Mostra mercato "Spoleto in Fiore" nel centro storico della città.

L'appuntamento al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti "Steve Hackett racconta i Genesis", realizzato dalla Biblioteca comunale "G. Carducci" e moderato dal giornalista Mario Giammetti, è stata un'occasione straordinaria non solo perché il pubblico e la stampa hanno potuto ascoltare dallo stesso Hackett, chitarrista della band inglese dal 1971 al 1977, l'incredibile storia di uno dei gruppi che più ha segnato la musica internazionale dalla fine degli anni Sessanta in poi, ma anche perché la città, scoprendo la disponibilità e la profondità di questo incredibile artista, a Spoleto insieme alla moglie Jo, ha potuto misurare il valore culturale di un evento abbastanza unico nel suo genere.

Un successo che ha avuto un'eco notevole anche nei social, attraverso i canali ufficiali di Steve Hackett, e che ha dato vita ad un racconto nel racconto attraverso i commenti, tutti molto positivi, delle tante persone venute da tutta Italia che hanno voluto sia ringraziare per la perfetta organizzazione, sia manifestare il piacere per aver potuto scoprire con l'occasione i tanti luoghi incantevoli del centro storico.

Parallelamente lo spettacolo di Luca Marinelli, in calendario dal 30 maggio al 2 giugno al Caio Melisso, ha fatto registrare quattro sold out consecutivi, con il pubblico estasiato dall'interpretazione di Fabian Jung, magnetico protagonista della trasposizione teatrale del celebre racconto di Franz Kafka del 1917. Una quattro giorni anticipata lunedì scorso dall'incontro con il pubblico e la stampa per la presentazione dello spettacolo che ha segnato il debutto alla regia del pluripremiato attore.

Successo anche per il primo weekend delle visite ai nuovi percorsi panoramici nella parte sommitale della Rocca Albornoz e al parco del Malborghetto. Presentati ufficialmente venerdì scorso, già tra sabato e domenica la programmazione delle quattro visite giornaliere previste (ore 10.00 – 12.00 – 15.00 – 17.00) ha sempre avuto il tutto esaurito, con un'importante presenza di turisti affascinati dallo scoprire la città da un punto di vista nuovo ed incantevole.



I commenti dei nostri lettori

Signor Smith

16 giorni fa

Una buona notizia per la città, uno stimolo a migliorare!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.