società

Avis Spoleto, avanti con Bastianelli

 

Il consiglio direttivo ha espresso massimo sostegno al presidente in seguito alle recenti polemiche. 'Accuse ricevute infondate, assolutamente deprecabili e da respingere con forza'

 

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato dell'Avis Spoleto relativo alle ultime polemiche generatesi dopo l'incontro avuto con la presidente della Regione Donatella Tesei.

Il Consiglio Direttivo dell’Avis Spoleto nella riunione del nove luglio 2024, alla presenza dei consiglieri: Bastianelli Roberto, Loccioni Lida, Contarini Cinzia, Conti Roberto, Fabiani Ennio, Fantozzi Federica, Marchini Andrea, Musci Antonello, Piccioni Filippo e Porzi Sergio, ha analizzato i contenuti della polemica sorta a seguito del recente incontro avuto fra alcune Associazioni, tra cui l’Avis e la Presidente della Regione Donatella Tesi, unitamente ai vertici dell’Asl 2.

Tale incontro, si torna a ribadire, è servito esclusivamente per avere dalla responsabile in primis della sanità umbra, informazioni dirette sullo stato dell’essere dei servizi ospedalieri e territoriali. Le risposte fornite dalla stessa Presidente alle Associazioni presenti all’incontro, sono state riportate in un successivo comunicato, assolutamente scevro da alcun giudizio di merito. Il Consiglio Direttivo, dopo aver approfondito in maniera esaustiva le procedure e le azioni intraprese dal presidente Roberto Bastianelli, prima, durante e dopo il su richiamato incontro, ne attesta e condivide l’assoluta linearità e correttezza comportamentale, attestando ufficialmente che tutte le Associazioni chiamate in causa erano state adeguatamente informate dei procedimenti seguiti, condivisi poi palesemente e tacitamente. All’unanimità il Consiglio Direttivo sottoscrive e rinnova piena fiducia allo stesso Presidente.

Il Consiglio si rammarica che intorno a questa limpidissima azione associativa, si sia volutamente alzato un polverone, con accuse al Presidente ed all’Avis gratuite, infondate, assolutamente deprecabili e da respingere con forza. L’attività dell’Associazione avisina è stata sempre corretta e trasparente e, corre l’obbligo precisarlo, mai alcun rappresentante politico ne ha mai influenzata l’operatività. Nel ribadire quindi la volontà di continuare, nel rispetto delle proprie finalità statutarie,  a mantenere comunque i rapporti con le Istituzioni di ogni ordine e grado, lascia ad altri il facile giudizio sul perché qualcuno, inspiegabilmente, abbia inteso fare dei distinguo a posteriori su un accadimento del quale ne era stato partecipato esaustivamente. Riconferma infine la propria ferma volontà ad operare esclusivamente per il bene della comunità, della sanità territoriale e dei propri associati che sono l’anima solidaristica dell’Avis. Si ribadisce che l’Avis è apartitica, apoliutica e aconfessionale e non accetta strumentalizzazioni di qualsiasi tipo.

L’obiettivo principale dell’AVIS è quello dell’autosufficenza regionale e nazionale del sangue,  per far si che sia tutelata la salute dei donatori e dei riceventi.



I commenti dei nostri lettori

spoletino

3 giorni fa

Per nano, disamina migliore non poteva fare, si è dimenticato però un piccolo particolare, nel consiglio direttivo AVIS, vi è pure un certo Filippo Piccioni, che è facente parte del direttivo regionale della Lega, e lavora , al momento all'assemblea legislativa della regione, e che è uno dei difensori più accaniti delle scelte della Governatrice in merito all'ospedale di Spoleto.

Spoleto69

3 giorni fa

Dopo quello che ha fatto il Presidente Bastianelli se ha un po'di orgoglio dovrebbe dare le dimissioni ma conoscendo il soggetto non le darà mai è una cosa vergognosa usare delle Adsociazioni a loro insaputa al solo scopo propagandistico elettorale come il suo predecessore.Vergogna,Vergognaaaaaaa!Così fa calare anche le donazioni la gente ormai è schifata da questi soggetti che sono al leccaggio della Tesei &Co.

Arbitro severo ma imparziale.....

3 giorni fa

AVIS al contrario si legge SI-VA(R)....occorrerebbe proprio questo strumento di controllo calcistico per vedere come sono andate veramente le cose, oltre questo comunicato che è in Politichese puro....

nano

3 giorni fa

Ma il Vicepresidente non è Grifoni, esponente di Centro Destra, candidato di Fratelli di Italia? e con chi era candidato l'attuale presidente Bastianelli alle ultime elezioni? con una lista che appoggiava il Centro Destra e Fratelli di Italia. Volevo diventare donatore AVIS, ma mi avete fatto passare la voglia. Se dite che l'AVIS e apartitica, dimettetevi ed evitate di fare questi comunicati falsi e tendenziosi. Questa è la PURA e VERA realtà. Nulla di personale.

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.