Spoletonline
Edizione del 17 Ottobre 2017, ultimo aggiornamento alle 11:52:15
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Aldo Moretti S.r.l.
Spoletonline
BEXB
cerca nel sito
Centro Dentistico Cristina Santi
TWX Evolution
Lavanderia La Perfetta Self
Mrs Sporty
Aldo Moretti S.r.l.
Vus Com
Ristorante Albergo LE CASALINE
Spoleto Cinema al Centro
Agriturismo Colle del Capitano
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Libreria Aurora
Parafarmacia Serra
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Fondazione Giulio Loreti
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Pc Work
Civico 53
The Friends Pub
Stampa articolo

Spoleto - Scuola e Formazione, 06 Giugno 2012 alle 15:31:23

Gli studenti della 'Alighieri' sono arrivati a Itaca!

Successo per il progetto della prof. Miriam Carletti. Premiati i migliori 'naviganti' [Fotogallery, Commenti]


Fed. Na.

La didattica della concretezza. Potrebbe essere questo il sottotitolo di Itaca, il progetto sperimentale ideato e realizzato dalla professoressa di Lettere Miriam Carletti, nella scuola media "Dante Alighieri" di Spoleto. Avviato grazie al contributo di numerosi e importanti sostenitori, il progetto Itaca


 ha condotto gli alunni dell'istituto in un avvincente viaggio nella lingua italiana, attraverso approfondimenti, drammatizzazioni di poemi e opere teatrali, giochi di squadra, internet, bonus e numerose altre scoperte. Unico limite all'orizzonte della prua: la voglia di imparare, la fantasia e la curiosità dei ragazzi. Il tutto durante le cosiddette ore "di buco", quando cioè gli alunni sarebbero dovuti rimanere nelle rispettive aule senza svolgere nessuna attività didattica, a causa dell'assenza dell'insegnante.
Ieri pomeriggio (5), nell'aula magna della scuola media, è andato in scena lo spettacolo finale dei naviganti, approdati a Itaca al termine di un viaggio entusiasmante e costruttivo. Intervistati dai giornalisti del messaggero Antonella Manni e Alfonso Marchese, oltre che dal nostro direttore editoriale Daniele Ubaldi, i piccoli seguaci di Ulisse hanno narrato il loro viaggio attraverso lo studio delle parole, la lingua italiana e i suoi molteplici costrutti, custodi naturali delle origini di un'intera cultura.
Presenti, oltre a tanti compagni di classe, genitori e professori, tutti i sostenitori del progetto Itaca, riuniti in un tavolo d'onore insieme alla preside, dottoressa Morena Castellani. In ordine sparso, Benedetta Santirosi della Costa D'Oro, Maria Flora Monini della Monini spa, il presidente della Fondazione CaRiSpo Dario Pompili, il direttore della Spoleto Credito e Servizi Alessandro Cardarelli, il presidente dei Lions di Spoleto Vito Betti, il governatore distrettuale dei Lions, generale Franco Fuduli, il presidente del Rotary di Spoleto Filippo Casciola: tutti hanno contribuito alla realizzazione del progetto, sostenendo le spese della didattica, dell'acquisto dei più moderni strumenti di insegnamento e, infine, dei tre I-Pad messi in palio per i migliori naviganti, uno per ogni classe della scuola.
Unici assenti, i titolari di Italpoltrone, anche loro protagonisti, con il proprio sostegno, della riuscita del viaggio fino a Itaca, ma purtroppo impossibilitati a prendere parte all'evento finale per motivi personali che meritano il massimo rispetto. A loro l'intera aula magna ha riservato un lungo applauso.
La professoressa Miriam Carletti ha ringraziato tutti gli sponsor, i quali hanno garantito il proprio pieno sostegno anche per i futuri viaggi a Itaca. Il progetto, dunque, è ora realtà: Itaca potrà crescere sviluppandosi, inoltre, in un laboratorio teatrale pomeridiano.
Grazie a Itaca, come ha fatto notare anche il generale Fuduli, i ragazzi si sono finalmente sentiti protagonisti all'interno della loro scuola. E a proposito di protagonisti, al termine della navigazione la scuola ha riconosciuto le migliori eccellenze fra i marinai della "Alighieri", ai quali sono andati gli I-Pad generosamente messi in palio dai sostenitori.
Tra le classi prime il riconoscimento è andato a Chiara Monticelli; per le seconde Luca Ridolfi; per le terze Giulia Mescolini. Nello stesso ordine d'età crescente, speciali menzioni sono state consegnate a Sara Rossi, Filippo Bassetti e Alessandro "Gallopavo" Duranti, quest'ultimo accolto da una vera e propria ovazione a seguito della memorabile interpretazione del tacchino nel giorno del Ringraziamento.
L'appuntamento con la nuova Odissea della prof. Carletti rimane fissato per il prossimo settembre, all'apertura del nuovo anno scolastico. Molti dei marinai ieri presenti saranno divenuti degli esperti di Itaca; altri saranno salpati verso nuovi lidi, mentre altri ancora saranno novellini pronti a farsi le ossa. Ma per tutti comincerà una nuova avventura.


 



Commenti (5)

Commento scritto da Una Collega il 06 Giugno 2012 alle 17:13
GRAZIE per questo viaggio in cui, sapientemente navigando, hai condotto all’amata ITACA questi nostri ragazzi. Perché loro, naviganti in cerca di futuro, cercano sempre, anche quando non lo sanno.

Hanno bisogno di qualcosa in cui credere e siamo noi a dovergliela indicare. Spesso hanno occhi, orecchie e mani che non sanno usare e dobbiamo saperglielo insegnare. Come diceva Rabelais “I bambini non sono vasi da riempire ma fuochi da accendere” e, aggiungo, voci da ascoltare, barche da guidare a trovare la strada senza essere rimorchiati ma fornendo loro forti e grandi remi.

La tua forza, instancabile, mai paga, tenace e sapiente ha saputo essere fiaccola, miccia, ristoro e sorgente per chi ha sete e fame di conoscenza ma anche per chi barcolla e continua a girare intorno quando, addirittura, non torna indietro.

Ci hai ricordato chi siamo e dove stiamo andando e, soprattutto, che questi nostri figli –che tanto ci fanno a volte penare- non potranno che essere, domani, quello che noi insegniamo loro ad essere ……… oggi.”

Con gratitudine e affetto da una tua collega.



Commento scritto da Un genitore il 06 Giugno 2012 alle 20:54
Grazie per tutte le occasioni di crescita che la Dante Alighieri quotidianamente propone ai nostri figli. Itaca è stata un'ulteriore perla di saggezza.


Commento scritto da cinzia il 06 Giugno 2012 alle 21:15
Complimenti alla instancabile prof. Carletti; grazie per l'impegno e per la costanza granitica che mette nell'aiutare i ragazzi, nel migliore dei modi!

Cinzia


Commento scritto da Deborah il 06 Giugno 2012 alle 22:52
Carissima Professoressa,negli anni del mio percorso scolastico,ormai prossimo alla fine,non ho mai incontrato un'insegnante come Lei,non solo bravissima nel suo sapere ma anche una incredibile Maestra di vita dotata di grandissima umanità,voglia e amore per il suo lavoro,e questo suo ulteriore successo ne è una ennesima dimostrazione.Sono onorata di averLa avuta come insegnate.Grazie.

Una tua ex alunna.


Commento scritto da Papà di studente il 07 Giugno 2012 alle 15:27
Mia cara Professoressa, come mai una iniziativa di questo genere - ero presente, come parte in causa- che è stata di assoluta eccellenza, piena di passione, allegria, entusiasmo e generosità, sia degli sponsor che dei ' mecenati ', per non parlare di noi che abbiamo avuto la fortuna di essere lì, non è stata ' onorata ' in alcun modo dalla nostra Amministrazione Comunale ? L' attenzione a questi progetti ed a questi risultati dovrebbe stare molto a cuore a coloro che dovrebbero pensare anche ai nostri figli.

Comunque, accetti da me, anche a nome di molti altri, che non hanno dimestichezza con il computer come me,un ringraziamento, anche commosso, perchè anche questo è successo, quando, in maniera molto delicata e sommessa, avete ricordato un vostro studente che ci ha troppo presto lasciato.

Un ultimo e sincero grazie,con l' augurio che continui a fare del bene, come sempre ha fatto.



Aggiungi un commento [+]
Sicaf Spoleto
Lavanderia La Perfetta
TWX Evolution
Ristorante La Pecchiarda
Perugia Online
Principe
Supermercati della convenienza offerte speciali
Lavanderia La Perfetta
Bar Kiss
Spoleto Cinema al Centro
Aldo Moretti S.r.l.
Performat Salute Spoleto
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Ferramenta Bonfè
Bar Moriconi
Stile Creazioni
Bonifica Umbra
Associazione Cristian Panetto
Pizzeria Mr Cicci
De.Car. Elettronica