Spoletonline
Edizione del 16 Febbraio 2020, ultimo aggiornamento alle 22:02:15
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Ristorante al Palazzaccio
Ristorante Albergo LE CASALINE
Electrocasa Spoleto
Agriturismo Posto del Sole
Libreria Aurora
Axis Italy
Pc Work
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Parafarmacia Serra
Ristorante Pecchiarda
Spoleto Cinema al Centro
Alimentari Di Cicco Pucci
Osteria della Torre
Stampa articolo

Valnerina - Sisma, 20 Maggio 2019 alle 19:40:40

Terremoto, Conte a Norcia tra incontri ufficiali e contestazioni

Il premier chiamato a emanare quanto prima lo sblocca cantieri, mentre i residenti non credono più alle istituzioni [Commenti]

Dialogo, confronto, ma anche civile contestazione per il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, arrivato oggi (20 maggio) a Norcia per un incontro con i sindaci del territorio umbro-marchigiano e le autorità locali. Con lui il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri, Vito Crimi.
Ad accogliere il premier


gli assessori regionali Giuseppe Chianella e Antonio Bartolini, le autorità di Umbria, Marche, Lazio e Abruzzo e il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno. Presenti anche il capo dipartimento di Protezione civile, Angelo Borrelli, il commissario straordinario per la ricostruzione, Piero Farabollini e il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli.


L'assessore umbro, nel corso del proprio intervento, ha rappresentato al presidente Conte che "l'Umbria chiede venga quanto prima emanato il decreto sblocca cantieri e che in esso vengano inseriti gli emendamenti che nei mesi passati le Regioni e i sindaci interessati hanno sottoposto all'attenzione del Governo. Si tratta di emendamenti - ha proseguito l'assessore regionale - che abbiamo proposto sulla base dell'esperienza della ricostruzione successiva al sisma del 1997 e del 2016. Occorre snellire le procedure per concedere le autorizzazioni, nel senso di recepire nel decreto la nostra proposta di sbloccare la ricostruzione leggera attraverso l'integrale attribuzione ai progettisti del potere di autocertificazione, in coerenza con il principio del 'tutto è permesso tranne ciò che è vietato'. Al Governo chiediamo inoltre - ha concluso l'assessore - la possibilità di procedere con le stabilizzazioni e le assunzioni necessarie a far funzionare l'ufficio speciale della ricostruzione e gli uffici tecnici comunali".


Al suo arrivo, Conte è stato accolto da una nutrita rappresentanza di cittadini e comitati (una cinquantina di persone in tutto) di Norcia e Arquata del Tronto, che protestano contro le "lentezze burocratiche e la ricostruzione che stenta a partire". Con loro il presidente del Consiglio si è fermato a parlare alcuni minuti prima di chiudersi in una riunine tecnica con le altre autorità, riunione alla quale non è stata consentita la presenza della stampa.



Azienda Modena
Multiservizi Spoleto
Salute e Bellezza Tracchegiani
Cioccolateria Vetusta Nursia
Il Biologico Spoleto
Lavanderia La Perfetta


Commenti (7)

Commento scritto da Piccola osservazione. il 21 Maggio 2019 alle 08:00
Per quanto riguarda la ricostruzione delle zone terremotate dell'Umbria speriamo che non influiscano negativamente le dimissioni di Catiuscia Marini.


Commento scritto da Diogene il 21 Maggio 2019 alle 09:03
Per " Piccola osservazione ":

Saprebbe elencarmi i lati positivi , oltre alle " passeggiate " fatte ? ? ?

Se non si mobilitano i residenti la politica rimane cieca e sorda ! ! !


Commento scritto da Piccola osservazione a Diogene il 21 Maggio 2019 alle 14:55
Quindi, secondo Lei, per affrontare, discutere, portare avanti e risolvere le questioni della ricostruzione, è meglio farlo con una rappresentanza non politica, non di peso e non in grado di decidere? Bravo! Finalmente qualcuno con le idee chiare! L'ho sempre detto che le risorse pensanti e quelle lavorative sul territorio spoletino vengono utilizzate male!


Commento scritto da Diogene il 21 Maggio 2019 alle 15:23
Per "Piccola osservazione a Diogene " :

Condivido con Lei il fatto che occorre una rappresentanza politica "di peso".

Ma .....saprebbe elencarmi i lati positivi , oltre alle " passeggiate " fatte ? ? ?

E magari lo vada a spiegare a chi ha passato due inverni nelle casette ! ! !


Commento scritto da Piccola osservazione a Diogene il 22 Maggio 2019 alle 10:33
Noto con piacere che quando comunica con me, a differenza di come fa correntemente, usa dei caratteri minuscoli. Per me, poter interagire alla pari con Lei è da considerare già un onore!. Tornando sull'argomento del terremoto, si è chiesto se senza gli interventi dei politici, i terremotati, avrebbero avuto ugualmente delle casette? Si è chiesto se le loro passeggiate sono servite anche per queste? E visto che le passeggiate continuano a farle, si è chiesto se esse servono per rendersi conto dell' evolvere della situazione e, casomai, se fare delle pressioni per accelerare i tempi di ricostruzione? Quindi, caro Diogene; non è questa la procedura che deve essere biasimata, bensì quella di chi dispone dei fondi destinati alla ricostruzione e ne ritarda il loro utilizzo!


Commento scritto da Diogene il 22 Maggio 2019 alle 15:24
Per " Piccola osservazione a Diogene " :

Non se ne abbia a male se la lascio alle Sue convinzioni .... " speriamo che non influiscano negativamente le dimissioni di Catiuscia Marini " .

La ringrazio per l'attenzione dimostrata e le auguro una Buona serata.


Commento scritto da il cospaiese il 22 Maggio 2019 alle 19:02
Aridatece Mozzarella de Foligno. Abbiamo avuto in tre anni tre commissari straordinari per la ricostruzione nominati da quelli de ieri e da quelli de oggi

TRE INCOMPETENTI SOMARI

e la ricostruzione non parte!


Aggiungi un commento [+]
Bar ristorante Belli - Spoleto
Bonifica Umbra
Adicom
Principe Store
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
La Fabbrica del Gelato
Bar Moriconi
Il Pianaccio
Spoleto Cinema al Centro
Terminal alle Mattonelle
Trattoria del Passo d'Acera
Visit Scheggino
Marco Post Spoleto
Bar delle Miniere
Associazione Cristian Panetto