Spoletonline
Edizione del 20 Ottobre 2019, ultimo aggiornamento alle 20:13:37
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Pc Work
Tuber experience - Campello
Vus Com
Agriturismo Ristorante Borgo delle Mole
Accademia Scherma Spoleto
Spoleto Cinema al Centro
Fondazione Giulio Loreti
Electrocasa Spoleto
Axis Italy
Ristorante al Palazzaccio
Parafarmacia Serra
Alimentari Di Cicco Pucci
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Libreria Aurora
Ristorante Pecchiarda
Ristorante Albergo LE CASALINE
Team Dance Spoleto
Stampa articolo

Area Vasta - Sport, 12 Ottobre 2019 alle 18:07:17

La Clitunno ad Amelia per tornare a vincere

Dopo i due pareggi consecutivi la suadra di Giusti è terza in classifica


Re. Ber.

La Clitunno vola: è l'indiscusso verdetto della prima parte della stagione. Non è un caso che i biancazzurri siano meritatamente piazzati al terzo posto in classifica. Giusti ha saputo dosare in maniera ottimale le energie dei suoi in vista del doppio fronte campionato-coppa. Mandando in fumo ogni dubbio e riuscendo a


poter contare su di un gruppo sempre al top. E non devono certamente trarre in inganno i due ultimi pareggi consecutivi. A sottolineare la valenza campellina ci sono i numeri. Sino ad ora, nessuna squadra del campionato di Promozione ha segnato come Gjinai e compagni: 15 gol, tre di media a partita.


Ora che ha ritrovato il "Principe del gol", che si intende con Kerjota ad occhi chiusi, e con un Conti che riesce a fare superiorità con le sue accelerazioni palla al piede, la Clitunno deve tornare a vincere. E lo può fare in casa di un'Amerina che staziona in quint'ultima posizione con quattro soli punti e che, nelle ultime due partite, non ne ha raccolto nessuno. La parola d'ordine, a Lugnano in Teverina, è una sola: piedi ben piantati a terra.


"Tutti gli elogi, il record dei gol, sono cose che fanno indubbiamente piacere - dice il diesse Fabrizio Rossi - . Ma la squadra deve ancora lavorare molto, deve correggere non pochi errori venuti a galla ultimamente, anche se le assenze ci hanno condizionato non poco, e che la strada da percorrere è sempre lunga e ricca di intoppi". Ma da dove nasce questo exploit? Semplice: dalla simbiosi stretta, leale e corretta di poche persone che hanno sempre rispettato i propri ruoli. In primis la famiglia Pacifici che ha sempre amministrato la società con realismo e modernità, affidandosi alle doti manageriali di Carlo. Subito dopo Giusti, che ha avuto carta bianca, serenità e libertà di mettere in opera il suo calcio, già altrove godibile.


Questa la probabile formazione:
CLITUNNO (4-3-3): Cimarelli; Lucentini, Appolloni, Bucciarelli, Campana; Salvucci, Cavadenti, Santoni; Kerjota, Conti, Gjinaj. A disp.: Mariani, Mesca, Cuna, Scarabottini, Stella, Giacomelli, Calamita. All. Giusti.
Arbitra: Palombi di Terni



Lavanderia La Perfetta
Multiservizi Spoleto
David Militoni - Lega Umbra
Principe Store
Azienda Modena
Salute e Bellezza Tracchegiani
Cioccolateria Vetusta Nursia
Paola Agabiti Urbani - Tesei Presidente


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
La Fabbrica del Gelato
Trattoria dei Paesi Nostri
Terminal alle Mattonelle
Caffè dell'Angolo
Associazione Cristian Panetto
Yves Rocher
Marco Post Spoleto
David Militoni - Lega Umbra
Paola Agabiti Urbani - Tesei Presidente
Bar ristorante Belli - Spoleto
Il Pianaccio
Centro Medico Giulio Loreti
Visit Scheggino
Bar delle Miniere
Spoleto Cinema al Centro
Bar Moriconi
Bonifica Umbra
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'